Igiene Orale e Profilassi

L’Igiene orale e la Profilassi dentale (prevenzione) costituiscono quella branca dell’odontoiatria che si occupa di mantenere la bocca del paziente pulita (mediante strumentazione a mano e con ultrasuoni) dalla placca batterica e dal tartaro (placca calcificata) per il trattamento e la prevenzione di problemi dento-gengivali quali gengivite (infiammazione dei tessuti gengivali superficiali) , parodontite (infiammazione dei tessuti profondi di supporto dei denti), alitosi (alito cattivo, cattivo odore e sapore), e carie.

Oltre alla seduta professionale svolta sulla poltrona del dentista, la motivazione del paziente e l’educazione all’igiene orale domiciliare (istruzioni) costituiscono una parte integrante e fondamentale di questa terapia. Il protocollo di trattamento prevede, in base allo stato di salute del paziente, richiami periodici distanziati di sei mesi, quattro mesi, tre mesi, due mesi. Le sedute di igiene orale periodiche, scadenzate secondo un preciso programma di richiamo, rappresentano per il paziente un presidio fondamentale per il mantenimento dei risultati ottenuti con le diverse terapie odontoiatriche ricevute, scongiurando o ritardando la necessità di un re-intervento nel tempo.

E’ inoltre importante ricordare che, l’igiene orale professionale, è strettamente necessaria anche per i vostri bambini per due motivi:

  • consente di effettuare una prevenzione nei soggetti a rischio di carie;
  • educare sin da piccoli i piccoli pazienti all’igiene orale e alla cura del proprio organismo.

Una BOCCA SANA è sinonimo di DENTI PULITI; un buon sorriso, gengive non sanguinanti, denti non mobili, migliore estetica, assenza di alito cattivo, significa vantare una… migliore vita sociale.

  • Igiene Orale e Profilassi 0